domenica 2 marzo 2014

F-Droid lo store di applicazioni Open Source per Android

Che Android sia un sistema Open Source basato su kernel Linux è una cosa assodata e fuori discussione.
Mentre le polemiche (soprattutto tra i puristi dell'Open Source) è il suo legame a doppio filo con i servizi Google primo tra tutti il suo market virtuale, il Play Store.

Per quanto però Android sia legato ai servizi Google, il bello dell'Open Source è di poter plasmare il sistema a nostro piacimento (almeno per chi ne ha le capacità) e di creare delle valide alternative. F-Droid è una di queste.
F-Droid è un gestore di repository, meglio conosciuto come App Store, per applicazioni Android rilasciato sotto licenza GPL v3+ la cui particolarità è che racchiude solo software FOSS (Free and Open Source Software).

E' possibile scaricare l'APK direttamente dal sito ufficiale per installarla sul proprio dispositivo; per far ciò è necessario abilitare l'installazione del software di terze parti sul dispositivo e poi procedere all'installazione.

F-Droid da inoltre la possibilità di registrarsi e inviare le applicazioni sul proprio dispositivo proprio come il Play Store.

Molte delle applicazioni presenti su F-Droid sono disponibili sul Play Store, anche se non tutte.
Tuttavia per i puristi dell'Open Source e per coloro che intendano usare il proprio dispositivo senza far ricorso ai servizi Google, giudicati da alcuni utenti troppo invadenti, possono trovare in ROM Android/F-Droid un buon connubio.

Fonti: