lunedì 24 marzo 2014

Mint forse in futuro sarà basata solo su Ubuntu LTS

Clement Lefebvre, leader del progetto Mint, ha annunciato quella che potrebbe essere un'ulteriore deriva professionale del progetto.
Dopo aver ascoltato le richieste della comunità, che non ha gradito progetti come Unity e Gnome-shell giudicati troppo orientati verso il settore mobile, dando il via al progetto Cinnamon, ora comincia a dare ascolto a chi chiede più stabilità.

Dopo una corsa all'ultima novità gli sviluppatori e gli utenti chiedono maggior continuità e stabilità per il loro sistema operativo e Cleament, che a differenza di Canonical da sempre è molto attento a ciò che la comunità chiede, sta valutando il passaggio.

Pensate che la ricerca di stabilità è segno di una comunità più matura o che ormai le basi sono state gettate e c'è bisogno solo (si fa per dire) di migliorare i dettagli?

Fonti:
WEB UPD8

Articoli correlati: