lunedì 21 aprile 2014

Il 5x1000 tra solidarietà e cultura

Il cinque per mille indica una quota dell'imposta IRPEF che lo Stato Italiano ripartisce per dare sostegno tra enti che svolgono attività socialmente rilevanti.
Il versamento è a discrezione del cittadino contribuente, contestualmente alla dichiarazione dei redditi.
E' bene ricordare che l'adesione al 5x1000 non determina ulteriori aggravi sulla spesa contributiva, in parole povere non si pagheranno più tasse, ma consente allo stesso tempo di scegliere in maniera consapevole a chi destinare una piccola quota di quanto versato.
Questo è un atto di grande civiltà e responsabilità, perchè in questo modo i cittadini hanno la possibilità di premiare chi si adopera per rendere il mondo un posto migliore.
Le organizzazioni presenti nell'elenco sono molte e scegliere non è facile; molte sono infatti le associazioni che si adoperano a fin di bene.
NDA un bello schiaffo morale a tutti quei nichilisti e catastrofisti che passano le giornate a profetizzare un mondo sempre peggiore.

Tuttavia bisogna scegliere.
Scorrendo l'elenco mi sono balzate agli occhi 3 organizzazioni particolarmente interessanti:
Wikimedia Italia (Wikipedia) 94039910156
Emergency 97147110155

Se le prime due organizzazioni non hanno bisogno di presentazioni la terza è meno conosciuta, anche se l'abbiamo precedentemente nominata per il suo impegno informatico ed umanitario.

Fonti

Articoli correlati