lunedì 8 dicembre 2014

OpenMRS, Medical Record System

Il nostro mondo continua ad essere devastato da pandemie, come l'HIV, l’AIDS, la tubercolosi farmaco resistente, la malaria, e molti altri, che si verificano principalmente nei paesi in via di sviluppo, dove la mancanza di istruzione e di risorse contribuiscono a decine di morti che possono essere evitate. Interventi di prevenzione e trattamento di questa portata richiedono una gestione efficiente delle informazioni medico-sanitarie.
Sia per mancanza di tempo, di denaro o di sviluppatori di software, la maggior parte dei programmi di assistenza sanitaria nei paesi in via di sviluppo si basano su semplici fogli di calcolo o piccoli database mal progettati e la maggior parte delle cartelle cliniche sono ancora in formato cartaceo. Per questo motivo è stato ideato OpenMRS.
OpenMRS è un progetto collaborativo Open Source nato per sviluppare un software che supporta la fornitura di assistenza sanitaria nei paesi in via di sviluppo. Si fonda sui principi di diffusione, utilizzo e condivisione di idee, software e strategie, è stato progettato per essere utilizzabile in ambienti molto poveri di risorse e può essere modificato con l'aggiunta di nuovi elementi senza programmazione.  
Il sistema si è evoluto come una piattaforma informatica medica, utilizzata in tutti i continenti, che molte organizzazioni possono adottare e modificare evitando la necessità di sviluppare un sistema da zero.


Un po’ di storia


Le prime idee e ed i primi prototipi sono stati concepiti da Paul Biondich e Burke Mamlin dell'Istituto Regenstrief nel febbraio 2004. Nello stesso periodo il team EMR di Partners In Health guidati da Hamish Fraser e Darius Jazayeri stava cercando il modo di sormontare il sistema di cartella clinica elettronica PIH-EMR sviluppato per gestire la resistenza ai farmaci in pazienti affetti da tubercolosi in Perù e l'HIV nelle zone rurali di Haiti.
Più tardi, Chris Seebregts dell’African Medical Research Council del Sud (MRC) è diventato il quarto membro fondatore.


Il software è rilasciato sotto la "OpenMRS Public License", in base alla Mozilla Public License. I beneficiari hanno il diritto di accedere liberamente al codice sorgente, che prevede la distribuzione binaria, la modifica del codice stesso sotto la stessa licenza e l’accorpamento in prodotti più grandi che sono sotto diverse licenze.


Caratteristiche del progetto


  • Si basa su un "linguaggio universale” che descrive tutti gli elementi di dati che possono essere memorizzati nel sistema, come dati clinici, risultati dei test di laboratorio o dati socio-economici, evitando la necessità di modificare la struttura del database e facilitando la condivisione di dati tra i progetti e siti;
  • è dotato di una “costruzione modulare” che permette la programmazione di nuove funzioni senza modificare il codice di base, in modo tale da poter essere installato su un singolo computer o su un server di grandi dimensioni;
  • è costruito sulla base di dati MySQL, ma usa Hibernate così da poter essere portato su altri database;
  • è scritto in Java;
  • include strumenti per l'esportazione dei dati e il reporting;
  • attualmente esistono versioni per l'HIV / AIDS, la tubercolosi resistente ai farmaci, cure primarie e per il campo oncologico;
  • supporta standard aperti per lo scambio di dati medici tra cui HL7, LOINC e IXF.




A partire dal marzo 2010 OpenMRS è in uso in almeno 23 paesi in via di sviluppo (soprattutto in Africa) ed è stato utilizzato per registrare oltre 1 milione di cartelle cliniche dei pazienti di tutto il mondo. La maggior parte delle distribuzioni sono gestite da gruppi indipendenti che svolgono il lavoro sul campo con il supporto tecnico e la formazione fornita dal core team di sviluppatori OpenMRS, e altri esecutori. La comunità OpenMRS include sviluppatori, implementatori, e gli utenti provenienti da più paesi che collaborano tramite mailing list, IRC, e conferenze annuali.


Fonti


Articoli correlati