venerdì 12 dicembre 2014

Salute in movimento Fitness e Wellness

Autore: Marco Cicconetti


Una volta esisteva lo Sport, poi è arrivato il Fitness ed ora il Wellness.
Ma qual’è la differenza?
Lo sport comprende l’attività fisica in generale, comprende tutte le discipline fisiche con tutte le sue forme e finalità.
Poi esistono le mode ed i nomi del marketing.
A cavallo tra gli anni ‘60 e ‘70, quando Bill Dowermann era il messia del Jogging e Arnold Schwarzenegger con il suo fisico statuario conquistava l’America una parola cominciava a farsi spazio in tutte le palestre e tra gli sportivi: Fitness!
Il concetto di Fitness però ha raggiunto il suo negli anni ‘90. In particolar modo le palestre erano invase da persone che avevano fatto della cultura del loro fisico quasi una religione.
Fitness ovvero la forma fisica, il benessere (almeno teorico) dell’organismo fino anche all’estremo.
Dopo questo periodo di splendore però il fitness, viste anche le forme estreme che aveva assunto, è andato via via decadendo fino a non riscuotere più successo anzi ad allontanare le “persone comuni” dalla pratica sportiva perchè spaventate da questi cultori della forma fisica.


Fortunatamente accanto alle posizioni estremiste si è creata una fronda più moderata che ha preso il nome di Wellness.
Alla base del wellness non c’è più la forma fisica estrema, ma una condizione di equilibrio e benessere psicofisico.
Il concetto di Wellness si sta rapidamente diffondendo nelle palestre, promosso anche dalle case produttrici di apparecchiature sportive per contrastare la progressiva “desertificazione” delle strutture, ed offre un più facile accesso ad un’attività fisica moderata e commisurata alle proprie capacità nell’ottica del benessere psicofisico.



Ma allora cos’è meglio fare?
Sport, nella forma più adatta per noi.


Nel complesso Fitness e Wellness non si escludono a vicenda, sono due modi distinti di godersi lo sport. Per scegliere bisogna essere consci delle proprie potenzialità, dei propri interessi e farsi consigliare dalle persone giuste.
Il Fittness richiede più impegno e sacrificio e praticato in sicurezza da molte soddisfazioni, il Wellness è più alla portata di tutti ma i risultati sono minori.


L’importante è divertirsi e stare bene con se stessi, il tutto in sicurezza.


Fonti
Immagine 1
Immagine 2


Articoli correlati
Slow Medicine, il tempo giusto per la nostra salute